Come si svolge il primo colloquio?

Il primo colloquio ha come obiettivo principale la conoscenza reciproca: gli operatori (psicologo e pedagogista) e utente si scambiano inizialmente alcune informazioni relative alla conoscenza personale e alle problematiche principali che lo hanno motivato a richiedere la consulenza.

Primo e fondamentale scopo è quello di capire qual è la richiesta dell’utente per poi procedere con una raccolta anamnestica (la storia di vita della persona) la quale rientra anch’essa tra gli obiettivi del primo colloquio.

Dato che lo studio PsicoPedagogico opera principalmente su problematiche che interessano la salute dei bambini, il primo colloquio viene svolto con i genitori in assenza del minore in oggetto.

Il primo colloquio viene definito su appuntamento ed è gratuito.

2018-03-20T18:11:58+00:00